sabato 18 maggio 2013

Come è concepito il romanticismo dall'uomo? (Ask.fm)


In un bar, quattro amici stavano allegramente bevendo qualcosa e chiacchierando del più e del meno. Ad un certo punto, uno degli amici esclamò: "Ragazzi, toglietemi una curiosità: voi come vi comportate con le vostre dolci metà? Qual è la vostra idea di romanticismo?". Uno dopo l'altro risposero:

"Ah io alla mia gli faccio assaggiare ogni notte l'uccello! Sentiste come le piace, è veramente una furia! A volte fa pure la preziosa dicendo che non vuole o cose così, ma io insisto e alla fine cede. Invece a volte non va a me e quindi mi metto a dormire. Quando capita lei vuole dormirmi abbracciata... vabbè glielo concedo, tranne d'estate che fa troppo caldo. Se non è romanticismo questo!"

"Io ho una storia a distanza, quindi la mia ragazza la vedo poco. Però cerco di sentirla quando posso e poi facciamo insieme tutte le cose che mi piacciono: giochiamo ai giochi online, vediamo gli anime insieme. Poi quando ci vediamo non usciamo quasi mai perché ci divertiamo troppo in casa. Siamo veramente due piccioncini romantici"

"Io alla mia faccio fare tutto quello che vuole, se però la cosa a me non interessa cerco di stare in disparte. Per esempio se lei vuole andare a fare shopping, io l'accompagno al centro commerciale e la faccio andare da sola, mentre io rimango ad aspettarla da qualche parte oppure me ne vado per conto mio. O se devo aiutarla a fare qualcosa, chiamo qualcuno che lo faccia al posto mio, alla fine l'importante è che la cosa si risolva. Poi le mando anche dei fiori e dei biglietti ogni tanto. Ma mai dal vivo che mi vergogno. Esaudire tutti i desideri della mia lei, questo per me è il romanticismo!"

Il ragazzo che aveva posto inizialmente la domanda, squadrò gli altri tre e poi rispose ad ognuno rispettivamente:

"Quello per te sarebbe romanticismo? Utilizzare la tua donna come fosse un oggetto per i tuoi porci comodi? E quella poverina che ci sta pure perché evidentemente ti ama alla follia. Ma non te ne accorgi? Quando tu vuoi lei ci sta, quando non vuoi lei si accontenta di dormire abbracciata al tuo fianco, senza dire nulla per non ferirti o farti arrabbiare. Lei si che ci tiene a te a tal punto da farsi sottomettere completamente. Complimenti.
E tu non sei da meno: hai mai chiesto alla tua ragazza se le cose che fate insieme piacciano anche a lei? Perché da quel che ho capito sono cose che piacciono a te, lei semplicemente per amore si adegua, ma magari sono cose che a lei non interessano. Hai mai provato ad interessarti alle cose che piacciono a lei? Hai mai provato a fare qualcosa che piacesse a lei senza sbuffare o lamentarti?
Stessa cosa a te: la tua ragazza vuole fare le cose che fa in tua compagnia. Non desidera un autista che l'accompagna ai posti e la va a riprendere, non desidera un segretario che gli manda la gente per riparare le cose. Lei vuole fare queste cose con te. Magari non risolvete il problema, ma almeno l'avete affrontato insieme!
Se questa è la vostra idea di romanticismo, siete stati miracolati ad aver trovato le vostre rispettive ragazze!"

Gli altri tre si guardarono con aria affranta, poi guardarono di nuovo il ragazzo e gli dissero: "Amico... hai ragione. Siamo stati degli stupidi egoisti nel trattare così le nostre ragazze. Grazie per averci aperto gli occhi. Pensiamo che la tua ragazza sia veramente fortunata ad avere un romanticone come te al suo fianco"


"Io non ce l'ho la ragazza"

Nessun commento:

Posta un commento